Trying to get property of non-object [ On /var/www/virtual/jpop.com/public_html/generatrix/model/youtubeModel.php Line 63 ]
Reggae National Tickets - JPop.com
Artist info
Reggae National Tickets

Reggae National Tickets

Reggae National Tickets


I Reggae National Tickets sono un gruppo musicale reggae italiano formatasi a Bergamo nel 1994, scioltosi nel 2000. La band è costituita da due artisti italiani: il cantante siciliano Alberto "Stena" D'Ascola e il chitarrista bergamasco Fabio "Sir" Merigo. Oltre a questi artisti fanno parte del gruppo il bassista Sandro Nozza, il batterista Alessandro Soresini, il tastierista Matteo Arancio, il trombettista Ricky Gibertini e il sassofonista Marco Zaghi. Read more on Last.fm
I Reggae National Tickets sono un gruppo musicale reggae italiano formatasi a Bergamo nel 1994, scioltosi nel 2000. La band è costituita da due artisti italiani: il cantante siciliano Alberto "Stena" D'Ascola e il chitarrista bergamasco Fabio "Sir" Merigo. Oltre a questi artisti fanno parte del gruppo il bassista Sandro Nozza, il batterista Alessandro Soresini, il tastierista Matteo Arancio, il trombettista Ricky Gibertini e il sassofonista Marco Zaghi. Il primo lavoro è il demo Metropoli selvaggia, risalente al 1994, seguito dall'album autoprodotto Squali. Il primo album con un'etichetta discografica arriva nel 1997, quando con l'aiuto dei 99 Posse la BMG produce Un affare difficile; l'album è seguito l'anno successivo da Lascia un po' di te e nel 1999 da La Isla, sempre per la BMG. Nel 2000 esce Il Mondo, registrato in parte in Giamaica e pubblicato in Italia dalla Discopiù. Il gruppo viene fondato dal cantante Alberto D'Ascola detto Stena e dal chitarrista Fabio Merigo detto Sir, ispirati da gruppi reggae italiani come i Pitura Freska, gli Africa Unite, i 99 Posse e dai maggiori artisti giamaicani, Bob Marley in primis.

Il loro primo demo arriva nel 1994, s'intitola Metropoli selvaggia e vince il premio come miglior demo emergente di Radio Popolare. Nel 1995 la band partecipa al festival Arezzo Wave come nuova proposta. Il primo album autoprodotto risale al 1996, il titolo è Squali, che contiene la collaborazione di Madaski, tastierista degli Africa Unite, gruppo a cui s'ispirano anche i RNT. Il tour dell'album li porta ad effettuare più di 90 concerti.

Nel 1997 è la volta di Un affare difficile prodotto dall'etichetta del gruppo ragga 99 Posse, la Novenove e distribuito dalla major BMG. Il disco, sempre mantenendo il reggae come genere principale, si apre verso il drum'n'bass. Il disco vede al missaggio nuovamente Madasky e una collaborazione di 'o Zulù, frontman di 99 posse. Il disco successivo arriva nel 1998 e si intitola Lascia un po' di te, sempre prodotto dalla Novenove e distribuito dalla BMG. Questo lavoro è orientato verso la Black Music, i RNT mescolano infatti le atmosfere musicali giamaicane con il soul e l'R'n'B.

Al disco partecipano il rapper Dre Love, Madaski al missaggio, i 99 posse alla produzione esecutiva e il cantante giamaicano Bunny Selassie. Il singolo estratto è Ti sento, e li porta al successo arrivando a piattaforme importanti come MTV e TMC2. Nello stesso anno partecipano all'edizione italiana del Rototom Sunsplash, vincendo il premio Reggae Italian Ambassador, grazie al quale vengono invitati a partecipare al festival Reggae Sunsplash che avrebbe dovuto svolgersi l'anno successivo nella città giamaicana di Ocho Rios. Nel 1999 si trasfericono in Giamaica per preparare lo spettacolo per il Reggae Sunsplash, scrivendo nella patria del reggae anche parte del nuovo album, La Isla. Il festival viene annullato ma il gruppo rimane nell'isola dove registra parte del lavoro nello studio Gee Jam di Port Antonio, luogo in cui registra tra gli altri Aston "Family Man" Barrett, bassista dei The Wailers.

La band torna in Italia per l'uscita dell'album, che esce il 14 maggio aticipato dal singolo Suono. L'album è interamente prodotto dalla BMG e vede al missaggio troviamo ancora Madaski degli Africa Unite. Nel 2000 partecipano al minitour della band Morgan Heritage, e fanno da spalla all cantante Ziggy Marley. Nello stesso anno partecipano all'International Night del Reggae Sumfest, in Giamaica, suonando in compagnia dei Morgan Heritage, degli Steel Pulse e dei Third World. Pochi giorni dopo suonano nel ghetto di Kingston, nel Trenchtown Cultural Yard, che vide crescere musicalmente Bob Marley.

Al concerto assistono artisti del calibro di Bushman e Junior Kelly, che chiedono ed ottengono di esibirsi con il gruppo italiano. Al ritorno in Italia esce l'album Roof Club, anticipato dal singolo Il mondo, il cui testo è scritto in collaborazione con il rapper e cantante Jovanotti. Dopo l'album il gruppo si scioglie, e la maggiorparte dei membri smettono di fare musica. Solo i due fondatori continuano l'esperienza musicale, Stena si trasferisce in Giamaica e cambia il nome in Alborosie. Nel 2008 pubblica il primo album solista, Soul Pirate. Il chitarrista Fabio Merigo passa invece nella band Giuliano Palma & the Bluebeaters.

Read more on Last.fm. User-contributed text is available under the Creative Commons By-SA License; additional terms may apply..
Top Albums

show me more

showing 4 out of 20 albums
Shoutbox
No Comment for this Artist found
Leave a comment


Comments From Around The Web
No blog found
Flickr Images
No images
Related videos
No video found
Tweets
No blogs found