Trying to get property of non-object [ On /var/www/virtual/jpop.com/public_html/generatrix/model/youtubeModel.php Line 63 ]
Boosta - JPop.com
Artist info
Boosta

Boosta

Boosta


Tastierista. E' l'interfaccia principale tra la band e i campionatori. Autore di riff dal sapore vintage come di aperture ipnotiche e di molte orchestrazioni. Attivissimo in sede di remix denota grande mobilità sul palco (grazie anche a un comodo innesto bionico al posto della colonna vertebrale). La sua verve è un'arma efficace contro intervistatori noiosi e/o stronzi e/o ignoranti. All'età di sei anni frequenta lezioni private di pianoforte per prepararsi agli esami del conservatorio. Read more on Last.fm
Tastierista. E' l'interfaccia principale tra la band e i campionatori. Autore di riff dal sapore vintage come di aperture ipnotiche e di molte orchestrazioni. Attivissimo in sede di remix denota grande mobilità sul palco (grazie anche a un comodo innesto bionico al posto della colonna vertebrale).

La sua verve è un'arma efficace contro intervistatori noiosi e/o stronzi e/o ignoranti. All'età di sei anni frequenta lezioni private di pianoforte per prepararsi agli esami del conservatorio. All'età di dodici anni manifesta già uno spiccato spirito di protagonismo, pretendendo che la sua insegnante prenda in considerazione alcune sue personalissime variazioni armoniche sui preludi di Bach. Alle delusioni per il rifiuto fa seguito la passione per l'heavy metal. Compera il suo primo disco, Dream Evil di Ronnie James Dio, spaventato dalla copertina. Fanno seguito Iron Maiden, AC/DC, Motley Crue. E' ormai un piccolo ribelle quando, a tredici anni, fugge di casa. A quattordici, ispirato da alcuni serial televisivi polizieschi di cui è fanatico cultore, decide di simulare un tentativo di rapimento per far scomparire alcuni compiti in classe non propriamente brillanti che avrebbe dovuto far firmare alla famiglia. Architetta quindi un intricato piano (procurandosi anche alcune improbabili ferite) e getta la cartellina nei cassonetti dell'immondizia. Al momento di esporre i fatti in questura commette però alcuni errori di ricostruzione.

Successivamente l'azienda rifiuti, con malaugurato zelo, restituisce la cartellina direttamente in classe... A quindici anni conosce Samuel, che lo ingaggia nel suo primo gruppo, e il rapporto con la musica si fa più gratificante. Passa l'esame del quinto anno di conservatorio e si iscrive al Centro Jazz. Ascolta Keith Jarret e Petrucciani. Decide di procurarsi una strumentazione completa: per finanziare l'operazione si spaccia come insegnante di qualsiasi strumento esistente presso le famiglie del suo condominio, impartendo improbabili lezioni. Si mormora anche di canto. Acquista così la sua prima tastiera che poi permuta con un campionatore che da in conto vendita per acquistare un expander che baratta con una batteria elettronica che... Quando gli Amici di Roland lo coinvolgono nel loro folle ed energico progetto (sigle dei cartoni animati in chiave trash-punk) si presenta con un'unica tastiera (valore commerciale: 60.000 lire) fissata con del nastro di carta su un attaccapanni a tracolla. A tutt'oggi forse non possiede ancora uno strumento funzionante che sia completamente di sua proprietà. Max, non senza qualche titubanza, accetta la sua candidatura, molto caldeggiata da Samuel, al progetto Subsonica.

Da allora, per i primi tre album sarà l'unico che riuscirà a sopravvivergli nelle estenuanti maratone (fino a sedici ore al giorno) in studio di registrazione. Denota qualità di produttore; nelle ore notturne di libera uscita lo si vede spuntare in giro nei club torinesi a prestare la sua opera come dj. Tratti di personalità specifici Si addormenta in pieno giorno in qualsiasi posizione e condizione. Dorme anche di notte. In pratica dorme sempre, e quando è sveglio trova spesso il tempo di annoiarsi. Read more on Last.fm.

User-contributed text is available under the Creative Commons By-SA License; additional terms may apply..
Top Albums

show me more

showing 4 out of 20 albums
Shoutbox
No Comment for this Artist found
Leave a comment


Comments From Around The Web
No blog found
Flickr Images
No images
Related videos
No video found
Tweets
No blogs found